Tra le sue innumerevoli proprietà, bere acqua fa bene alla pelle del viso. Una corretta idratazione, infatti, aiuta a mantenere la cute in salute, bella e tonica. Si tratta dell’ennesimo beneficio di questa preziosa fonte di vita, una risorsa essenziale che si dimostra sempre più utile anche per il benessere.

D’altra parte, oggi sono ormai noti gli effetti positivi legati al bere tanta acqua, una buona abitudine che garantisce l’apporto di importanti nutrienti all’organismo. Inoltre, un consumo adeguato d’acqua riduce il rischio di disidratazione, una condizione le cui conseguenze interessano non solo la salute ma anche la qualità della pelle.

Ovviamente non bisogna esagerare, infatti per quanto possa fare bene, l’eccesso d’acqua può comportare una serie di effetti negativi anche per i tessuti cutanei, con le cellule della cute che possono risultare particolarmente sensibili all’iperidratazione. Scopriamo tutti i benefici del bere molta acqua per la pelle del viso.

Bere molta acqua: i benefici per la pelle del viso

I benefici per la pelle legati al bere acqua sono numerosi. Innanzitutto, è importante definire la quantità ottimale per un giusto consumo d’acqua giornaliero, pari secondo gli esperti a 2 litri d’acqua al giorno. Il Ministero della Salute, secondo le indicazioni dell’EFSA, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, consiglia nel dettaglio 2 litri al giorno per le donne e 2,5-3 litri al giorno per gli uomini.

Questa quantità può variare a seconda di vari fattori, come lo stile di vita, le condizioni climatiche e la stagione. Per esempio, in estate la sudorazione aumenta, richiedendo un maggiore consumo d’acqua, in modo analogo a quando si pratica un’attività sportiva, con differenze sostanziali legate all’età in quanto il fabbisogno d’acqua sale progressivamente dai primi anni di vita fino all’età adulta.

Per quanto riguarda i benefici dell’acqua, naturalmente i vantaggi non riguardano solo il viso ma tutta la pelle, oltre ai benefici dell’acqua per i capelli e gli altri apparati dell’organismo umano. 

Ad ogni modo, per comprendere meglio perché è importante bere tanta acqua ecco quali sono gli effetti positivi dell’acqua sul viso:

  • L’acqua elimina tossine e scorie: un’azione fondamentale dell’acqua sulla pelle del viso è la sua capacità di eliminare scorie e tossine, favorendo lo smaltimento di questi elementi dannosi per l’epidermide. Le tossine, infatti, possono accumularsi a causa di una cattiva alimentazione, delle carenze di nutrienti o come conseguenza della disidratazione, perciò è indispensabile seguire una dieta sana ed equilibrata, limitare il consumo di alcolici e bere tanta acqua per depurare la pelle dalle tossine;
  • L’acqua fornisce sali minerali essenziali: l’acqua è anche una preziosa fonte di minerali e oligoelementi fondamentali per la salute della pelle del viso, come magnesio, potassio, calcio, selenio e fosforo. L’apporto di tali sostanze nutritive è legato alla composizione dell’acqua che beviamo, in ogni caso con un’acqua di rubinetto di qualità è possibile ottenere tutti i sali minerali più importanti per il viso;
  • L’acqua contrasta le imperfezioni del viso: un altro beneficio dell’acqua è la riduzione delle imperfezioni della pelle del viso, infatti una cute ben idratata e nutrita è meno esposta alla formazione di rughe e inestetismi come i brufoli. La distensione delle rughe, in particolare, è un’azione antiage molto apprezzata legata a un adeguato e costante consumo d’acqua durante la giornata;
  • L’acqua protegge la pelle del viso: tra gli effetti benefici dell’acqua c’è anche la difesa della cute, poiché tramite l’idratazione è possibile tutelare l’epidermide dagli agenti esterni rinforzando il film idrolipidico. Una pelle protetta è meno soggetta all’azione dei raggi solari, del vento e dei prodotti chimici, risultando più elastica e meno secca. Per esempio, il magnesio contenuto nell’acqua è un potente antiossidante, che contrasta i radicali liberi e i segni dell’invecchiamento;
  • L’acqua dona un aspetto più tonico al viso: bere molta acqua aiuta a mantenere la bellezza della pelle del viso, lasciando la cute più tonica con un aspetto più giovane e gradevole. Per esempio, il calcio dell’acqua contribuisce a contrastare la secchezza cutanea, il selenio favorisce la regolazione del sebo, mentre il fosforo stimola la rigenerazione cellulare e la riparazione dei tessuti;
  • L’acqua attiva il metabolismo cellulare: bere tanta acqua incrementa la quantità di ossigeno disponibile per le cellule, favorendo il metabolismo cellulare. In particolare, i minerali contenuti nell’acqua contribuiscono alla produzione di importanti sostanze per la salute della pelle come l’elastina e il collagene, proteine essenziali per i tessuti connettivi che mantengono il turgore e l’elasticità della cute. Si tratta di minerali come il selenio, un nutriente amico del collagene.
bere acqua pelle viso

Perché bere acqua fa bene alla pelle?

L’acqua fa bene alla pelle perché è molto ricca di sali minerali, essenziali per contrastare l’invecchiamento cutaneo e il corretto funzionamento dell’organismo. Inoltre, l’acqua idrata la pelle e dona un aspetto più luminoso e fresco all’epidermide, svolgendo anche un’azione depurativa per eliminare le tossine.

Agendo in modo benefico anche sugli organi del corpo umano, l’acqua garantisce una qualità della pelle migliore ed evita alcuni effetti legati a un funzionamento non ottimale di alcuni organi, come il fegato o i reni. Molte patologie e disturbi, infatti, possono causare manifestazioni cutanee che compromettono l’aspetto del viso, come la secchezza della pelle provocata dalla disidratazione e da una riduzione della funzione depurativa dei reni.

Quanta acqua bere al giorno per eliminare i brufoli?

Per eliminare i brufoli bisogna bere almeno 2 litri di acqua al giorno, infatti un’adeguata idratazione migliora la capacità dell’organismo di eliminare le tossine e ristabilisce il benessere della cute. Bere acqua elimina i brufoli in modo indiretto, dunque, contrastando gli inestetismi cutanei attraverso una corretta idratazione.

Allo stesso tempo, un consumo regolare e ottimale d’acqua garantisce la copertura del fabbisogno giornaliero di minerali come il potassio, un nutriente fondamentale per il benessere della pelle, la cui carenza contribuisce a una serie di disturbi come l’acne, specialmente nelle persone più giovani.

Bere acqua: i benefici dopo quanto tempo si ottengono?

Naturalmente, bere tanta acqua comporta pro e contro, con svantaggi legati soprattutto all’iperidratazione, ovvero quando si consuma una quantità eccessiva d’acqua in un tempo molto corto. Ciononostante, conseguenze gravi possono verificarsi solo in alcuni casi specifici, per esempio nelle persone che soffrono di problemi ai reni o con una ritenzione idrica elevata causata da malattie cardiache.

La maggioranza delle persone può consumare con serenità anche quantità considerevoli d’acqua, sebbene sia sempre consigliabile bere acqua in modo responsabile e con frequenza durante tutta la giornata. Per esempio, è opportuno evitare di rimanere senza bere per molte ore per poi consumare uno o due litri d’acqua in un breve lasso di tempo, in quanto questo apporto improvviso e significativo mette sotto stress l’organismo.

Ad ogni modo, i benefici per la pelle del viso legati al bere molta acqua non sono immediati, ma richiedono un certo periodo di tempo affinché il cambiamento delle proprie abitudini inizi a sortire i primi effetti. In genere, si possono avvisare i primi segnali positivi già dopo alcuni giorni, tuttavia gli effetti più consistenti si manifestano dopo un paio di settimane.Questo tempo serve all’organismo per assimilare la nuova abitudine, ma è possibile accelerare questo processo e potenziarlo abbinando al consumo ottimale d’acqua anche un’alimentazione sana e variegata, un’attività fisica regolare ed evitando cattive abitudini come il fumo, il consumo eccessivo di alcolici e l’uso di prodotti cosmetici aggressivi per la pelle del viso.