Acqua e zenzero, la ricetta per dimagrire e sopravvivere all’inverno

By 14 novembre 2018Acqua e salute
zenzero

Nel web si parla spesso del decotto a base di acqua e zenzero succo di limone. Sembrerebbe essere un toccasana per dimagrire e rinforzare le difese immunitarie per prepararsi all’inverno. Ne siamo del tutto certi? Vediamo insieme questa ricetta economica e potenzialmente salutare, come si prepara e se fa veramente dimagrire e se ci aiuta a prepararci all’inverno.

Acqua e zenzero: una piacevole bevanda calda o fredda, anche con l’aggiunta di limone

Si sente spesso parlare di acqua e zenzero per dimagrire e per prepararsi all’inverno. Alcuni articoli parlerebbero proprio delle molteplici proprietà di una bevanda semplice da preparare ed economica, enfatizzando come berne almeno 1 litro al giorno per alcuni mesi aiuterebbe a controllare l’ago della bilancia. La ricetta più popolare infatti è facile da preparare fresca ogni giorno e in casa.

Basta portare ad ebollizione acqua (1,5 litri di acqua di rubinetto) e radice di zenzero fresca a fettine (50 g), far bollire il tutto per 15 minuti e poi filtrare il decotto per ottenere un’acqua aromatizzata allo zenzero (1 litro almeno), preferibilmente da bere nell’arco della giornata. Se alla bevanda raffreddata si aggiunge il succo di due limoni si potrebbe “sopravvivere all’inverno” in salute.

Acqua e zenzero in particolare favorirebbero il dimagrimento come “brucia grassi”, controllerebbero la glicemia e i livelli di colesterolo nel sangue oltre a favorire la digestione, la diuresi e le funzioni depurative. In aggiunta vengono riferite anche proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Se poi si parla di acqua, zenzero e limone viene riferita anche anche la prevenzione delle principali problematiche invernali, dal raffreddore all’influenza. Il limone è infatti ricco di vitamina C. Ma è tutto vero? Vediamolo insieme.

Conosciamo lo zenzero e le sue proprietà

Lo zenzero, o Zingiber officinalis L., è una pianta originaria della Cina, oggi coltivata in diversi Paesi tropicali (Africa, Giamaica, Australia), tradizionalmente indicata contro nausea e vomito. In particolare viene utilizzato l’estratto di radice ricco di gingeroli e derivati a cui si devono le proprietà della pianta riconosciute dalle evidenze scientifiche.

Lo zenzero infatti è studiato da anni e gli studi hanno riconosciuto all’estratto di radice l’azione anti-nausea e la capacità di sostenere la funzione digestiva e di regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. L’estratto di radice di zenzero viene anche indicato per sostenere la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare e la normale circolazione del sangue, così come utile coadiuvante nel favorire la normale funzionalità articolare, il contrasto di stati di tensione localizzati e contrasto dei disturbi del ciclo mestruale.

Alcuni studi ipotizzano anche un potenziale utilizzo dell’estratto di zenzero per il controllo del peso corporeo, della fame e della glicemia ma tutti concludono evidenziando che sono necessarie ulteriori ricerche per confermare tali proprietà. Affermare che lo zenzero favorisce il dimagrimento ad oggi è ancora prematuro: viene enfatizzata una proprietà ipotizzata ma non ancora provata!

L’estratto di radice di zenzero inoltre presenta delle controindicazioni per le persone con problemi gastrici o con calcoli alla colecisti così come per chi assume alcuni farmaci (antinfiammatori, anticoagulanti e anti-aggreganti). In tali casi si considera di chiedere al medico prima di assumere radice di zenzero, in qualsiasi forma.

Acqua e zenzero: i benefici sicuri

Acqua, zenzero e limone rappresentano gli ingredienti di una bibita dal sapore particolare, fresco e deciso. L’utilità di acqua e zenzero per dimagrire è però ancora dubbia e non verificata. Allo stesso modo, siamo sicuri che il succo di due limoni può realmente sostenere una reale “sopravvivenza all’inverno”?

Il limone è una fonte alimentare di Vitamina C che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Il problema è che non possiamo realmente sapere quanta vitamina C sia presente nella bevanda a base di acqua, zenzero e limone. Acqua, zenzero e limone al limite sono gli ingredienti di una bevanda al limite dalle assai blande proprietà digestive e anti-ossidante.

In particolare, la preparazione di tale bevanda è quella di un decotto di radice di zenzero fresca. La decozione è una tecnica utilizzata in fitoterapia per estrarre i principi attivi di una radice e ottenere un decotto, ovvero un estratto della pianta. La ricetta però è molto artigianale e, infatti, la radice fresca di zenzero presenta una contenuto di sostanze attive della pianta di minore importanza, tanto da essere venduta come alimento.

In pratica, si tratterebbe di un’acqua aromatizzata allo zenzero dal gusto particolare e leggermente digestiva. Lo zenzero in cucina è tradizionalmente utilizzato proprio per questo blando effetto. In aggiunta, bisogna ricordare che lo zenzero non è adatto a tutti e quindi anche acqua e zenzero va consigliata e assunta con attenzione!

Acqua e zenzero per dimagrire o, con l’aggiunta di limone, per affrontare l’inverno più forti, si possono invece considerare delle associazioni alquanto dubbie. Sembrerebbe infatti che acqua, zenzero e limone siano gli ingredienti di una bevanda dissetante e blandamente digestiva. Per tutto il resto, la scienza non parla!

Articoli correlati

Leave a Reply

La discussione è regolata dalle seguenti policy.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux